Barbara Bertoli Di Barbara Bertoli 22 maggio 2016

Ossigeno, dai respiro alla tua pelle

L’ossigeno è fondamentale per la vita degli essere umani, è un elemento che alimenta ogni cellula dei nostri organi e perché questo accada lo introduciamo nel nostro corpo attraverso la respirazione polmonare. Quello che non tutti sanno è che l’ossigeno non penetra solo attraverso i polmoni, ma viene anche assorbito direttamente dalla pelle attraverso un continuo scambio gassoso che viene definito respirazione cutanea. L’ossigeno che viene a contatto con la cute esplica un’azione di ‘rinnovamento’ a cui se ne aggiunge quella batterio statica simile ma decisamente più delicata di quella dell’acqua ossigenata.

L’utilizzo dell’ossigeno veicolato attraverso un olio vegetale migliora il metabolismo cellulare cutaneo e la circolazione sanguigna con effetti antinfiammatori e antibatterici. Il trattamento della pelle con ossigeno attivo è in grado di riattivare il metabolismo cutaneo alterato e rallentato da invecchiamento, stress, inquinamento e fotoesposizione. L’ossigeno stimola l’attività dei fibroblasti permettendo alla pelle di riacquistare luminosità ed elasticità.

L’applicazione quotidiana di olio Ozonizzato di Oliva ossigeno ha un effetto immediato, la pelle appare più luminosa (anche perché l’ossigeno ha un’azione leggermente schiarente), migliora latexture cutanea, il viso è più disteso.

ANTIAGING: attenuazione delle rughe.
RASSODAMENTO: rivascolarizzazione del tessuto trattato, che risulta più tonico e morbido.
MIGLIORAMENTO DEL COLORITO: pori cutanei più ristretti, miglioramento del manto idro-lipidico.
TRATTAMENTO DELL’ACNE: stimolazione dei processi riparativi cutanei.

img-azione-mpure

Barbara Bertoli, Creative Beauty Director

[mwi-product sku=”OZOLI001″ type=”view” btn_color=”green”]

[mwi-product sku=”OZGIR002″ type=”view” btn_color=”green”]